La Parrocchia
 Info
  • Orari S.Messe 
  • Dove Siamo 
  • Norme Matrimonio 
  • Battesimi 2019 
 Vita della Parrocchia
  • Avvisi e Appuntamenti 
  • La parola del Parroco 
  • Riflessione Vangelo 
  • Preghiera 
  • Catechismo 
 Consiglio Pastorale
  • Composizione 
  • Incontri del C.P. 
Gruppi & Associazioni
 CARITAS
 Azione Cattolica
  • Azione Cattolica 
  • ACR 
  • AC Giovanissimi 
  • AC Giovani 
 Agesci
  • Terracina 2 
 Confraternita
Storia & Arte
 Storia & Arte
  • Cenni storici 
  • Madonna di Lourdes 
  • Sacra Famiglia 
  • Via Crucis 
Una foto a caso

La Liturgia di Oggi
La BIBBIA OnLine

La Bibbia On Line

 Norme Matrimonio 
 

[DOCUMENTO PDF SCARICABILE NORME_PER_MATRIMONIO.pdf]

 

NORME PER MATRIMONIO

 

1. PRENOTAZIONE - Ordinariamente il luogo normale delle nozze è la parrocchia nella quale i fidanzati sono inseriti e alla cui vita e missione prendono parte (CEI, Orientamenti Pastorali sulla preparazione al Matrimonio e alla Famiglia, n.22.) Sarà dunque premura dei nubendi avvisare i propri parroci territoriali prima di prenotare il proprio matrimonio fuori parrocchia. Nella nostra parrocchia i matrimoni vengono celebrati tutti i sabati alle ore 11.00 e la domenica alle ore 11.00 solo nei mesi di giugnoluglio-agosto-settembre. Negli altri mesi si concorderanno date e orari con il parroco. Confermata la data in caso di disdetta è importante avvisare subito la parrocchia anche via email.

2. PRATICA MATRIMONIALE - Di norma deve istruire la pratica di matrimonio il parroco del domicilio di uno dei due nubendi (il domicilio è il luogo dove effettivamente si abita da almeno un mese. Dovete rivolgervi solo a questi parroci e non a quelli della residenza anagrafica!). e-mail parrocchia@santissimosalvatore.net sito:www.santissimosalvatore.net Terracina (Lt) Via Roma - Tel. 0773-703955 Per la pratica matrimoniale servono per entrambi gli sposi: Certificato cumulativo (da richiedere nel comune di residenza) e certificati di battesimo e cresima e attestato di frequenza al corso prematrimoniale. Compiuti tutti gli adempimenti in Parrocchia e in Comune (Corso prematrimoniale, istruttoria, pubblicazioni, ecc…) consegnerete personalmente, o per mezzo di persona di vostra fiducia, i documenti che il parroco vi rilascerà in busta chiusa presso l’ufficio matrimoni della curia che si trova in via Sezze 16 a Latina ed è aperto dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 12.00 per il “nulla osta (è prevista un’offerta)

3. CONSEGNA PRATICA E OFFERTA - Consegnare al Parroco massimo 15 giorni prima delle nozze la pratica matrimoniale e l’offerta per la parrocchia. La parrocchia non percepisce alcun reddito, né è sovvenzionata da enti ecclesiali o pubblici, ma sopravvive e si sostiene grazie all’aiuto dei fedeli. L’offerta è il vostro grazie ad una comunità che vi accoglie ma è anche il doveroso e responsabile “sovvenire” di ogni cristiano affinché essa possa disporre di quanto è necessario per il culto divino, per le opere di apostolato e di carità e per l'onesto sostentamento dei ministri. (Codice di Diritto Canonico, Can. 222, - §1); (Catechismo della Chiesa Cattolica, n.2043).

4. NORME PER I FIORISTI - La chiesa ha disponibile l‘inginocchiatoio e banchetti, ma non dispone di tappeto, copri inginocchiatoio o cuscini e guida - Gli eventuali supporti o “alzatine” vanno concordati. In ogni caso gli incaricati della parrocchia possono imporre ai fiorai necessari spostamenti o variazioni prima dell’inizio della celebrazione, E’ vietato :  chiudere gli spazi tra i banchi con cordoni,  affiggere coccarde ai banchi con puntine  spargere petali di fiori veri lungo la corsia principale  apporre coppette di riso che lanciano gli invitati sui banchi, ma fuori della porta della chiesa  mettere composizione di fiori sull’altare della celebrazione. E’ vietato, inoltre l’uso di tubi spara coriandoli o petali che difficilmente si riescono a raccogliere, costituendo motivo di disordine e di sporcizia per giorni e giorni.

5. NORME PER I FOTOGRAFI - Il servizio fotografico sia compiuto con la massima discrezione. Durante la Liturgia Eucaristica e l’omelia del celebrante tutte le luci posizionate dovranno essere spente e gli operatori resteranno in attesa, fuori dell’area presbiterale sospendendo totalmente il servizio. Durante la celebrazione si effettuino le riprese e/o le fotografie da una postazione fissa senza muoversi, - è bene non dialogare con gli sposi e/o raccomandare pose particolari durante il rito. Il fotografo in particolare eviterà ogni movimento distraente l’assemblea e ogni forma di attraversamento del presbiterio e di lasciare borse e altro materiale sulle scale del presbiterio - L’ingresso in chiesa e il cammino lungo la navata centrale non diventino luoghi di posa per le foto.

6. NORME PER GLI ANIMATORI MUSICALI - L’animazione musicale venga concordata con questa parrocchia. Per l'animazione musicale la parrocchia è dotata di un organo elettronico e potete liberamente chiamare qualsiasi musicista, purché conosca le norme liturgiche e garantisca un repertorio di musica adatta alla celebrazione eucaristica. I brani si eseguano per accompagnare i riti e i gesti liturgici e dunque si mantengano nella durata strettamente necessaria al rito.

7. RACCOMANDAZIONI - La Celebrazione è il cuore del Matrimonio e pertanto i nubendi curino con particolare impegno la sua preparazione insieme al Celebrante, eventuali libretti per la celebrazione del matrimonio dovranno essere concordati con il parroco. Il sacerdote che celebrerà le nozze incontrerà gli sposi nella settimana del matrimonio per la confessione e la preparazione della liturgia previo appuntamento telefonico. Per coloro che da tempo non frequentano la Messa e/o non hanno maturato un chiaro orientamento cristiano, ma desiderano la celebrazione cristiana del matrimonio, essendo battezzati e non rifiutando esplicitamente la fede, è previsto il rito nuziale nella Liturgia della Parola ma non la Celebrazione Eucaristica (CEI, Orientamenti Pastorali sulla preparazione al Matrimonio e alla Famiglia, n.21). - Per quanto riguarda i figli già nati, ricordiamo che non si può inserire il battesimo nella stessa celebrazione delle nozze. (CEI, Orientamenti Pastorali sulla preparazione al Matrimonio e alla Famiglia, n.26). - Gli abiti, compreso quello della sposa e dei testimoni, siano rispettosi del luogo sacro, evitando eccessive scollature. - Gli auguri finali si porgono fuori dalla chiesa, in quanto la chiesa è luogo di preghiera e tale deve rimanere, favorendo il raccoglimento. - E’ vietato gettare il riso dentro la chiesa. - I nubendi si impegnano a risarcire la parrocchia in caso di eventuali danni agli arredi e al patrimonio artistico procurati da parenti, amici, cantori, fioristi e fotografi.


 
Accoglienza

Una struttura per l'accoglienza dei gruppi

Newsletter
Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere informazioni sulle novità di questo sito.

Iscriviti
Cancella

  Iscritti : 49

Prossimi eventi
Nessun evento futuro annotato
Calendario
Cerca nel sito



Santi e Beati

Box Contatti
• Web-Mail
New-CMS 2.9.7 Valid CSS Valid html 5 GNU General Public LicenseRealizzazioni Web by XAD
This page was created in 0.1728 seconds
Contenuto del div.